Nevica, quindi?

Posted by ninjaweb on febbraio 02, 2012
Generale

L’anno del signore è il 2012, che per la nota profezia Maya dovrebbe anche essere l’ultimo, il mese è febbraio. Cosa ci si deve aspettare? Come minimo temperature sotto lo zero e facoltativamente un po’ di neve.
Ed in effetti guandando fuori dalla finestra si vedono distese bianche ed aprendola si percepiscono temperature fredde. Ed essendo nell’emisfero boreale, è facile capire che siamo in inverno.

A non capirlo, o quanto meno a pitturarne un paesaggio apocalittico, sono i media, che propinano titoli allarmanti: “L’Italia in balia del gelo“. O ancora “La neve mette in ginocchio l’Italia intera“, o “Neve: le città in ostaggio” e così via con altre dichiarazioni catastrofiche.

Ma a ben vedere la neve è sì caduta, ma nei casi peggiori, arriva a coprire i tetti delle case per un’approssimativa quantità di ben 20 cm!! E per dio 20 cm di neve non possono creare una catastrofe.
Che poi la macchina dei soccorsi e dei mezzi spazzaneve sia in alcuni casi lenta o mal amministrata ci sta, ma a questo punto i disagi non son causati dalla poca neve, bensì dall’ineguatezza delle operazioni per rimuoverla.

E’ l’abitudine bieca dei media a tenere un tono sensazionalistico come se la notizia del momento fosse l’ultima prima della fine del mondo, questa mentalità catastrofica (che funziona!) cui il povero lettore deve, se vuole sopravvivere, filtrare a dovere.

Spesso, molto pesso, non è come ci viene propinato.

Comments are closed.